Prossimi Eventi

Convocazione assemblea degli associati per il rinnovo degli organi sociali

Il Consiglio Nazionale di Associazione Italiana Sommelier, nella riunione del 12 marzo 2014, ha indetto le elezioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territoriali per il giorno 23 giugno 2014. In ottemperanza a quanto disposto il Consiglio Direttivo di AIS Veneto convoca i Signori Soci nell’Assemblea degli Associati in prima convocazione il giorno domenica 22 giugno alle ore 8.00 ed in seconda convocazione il giorno

lunedì 23 giugno 2014

c/o Hotel Villa Braida

per la trattazione del seguente

Ordine del giorno

    Elezione per il rinnovo degli organi sociali di Associazione Italiana Sommelier e Associazione Italiana Sommelier Veneto per il quadriennio 2010-2014.

I seggi saranno aperti dalle ore 10.00 alle ore 20.00

Ricordiamo che ai sensi dello Statuto Sociale di AIS e di AIS Veneto, per il rinnovo degli organi sociali hanno diritto di voto tutti i soci in regola con la quota associativa al 28 febbraio 2014.

Per entrambi i rinnovi, nazionale e regionale, si applica unicamente il regolamento elettorale AIS che è possibile scaricare e consultare da questo link.

In particolare ricordiamo, come indicato all’art 2 del regolamento, che la data limite per la presentazione delle candidature di tutti gli organi sociali, nazionali e regionali, è il 23 aprile 2014. La presentazione di ogni candidatura deve essere indirizzata alla Segreteria della Sede Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier secondo le modalità indicate nel regolamento.

Certi della Vostra presenza porgo cordiali saluti.

Nervesa della Battaglia, 25 marzo 2014


Edi Furlan

Presidente AIS Veneto

Approvato il nuovo statuto AIS Veneto

Sabato scorso 22 marzo a Rubano (PD) presso il Ristorante La Bulesca, con 60 voti favorevoli, 2 astenuti e zero contrari, l’assemblea dei soci di AIS Veneto ha approvato integralmente il nuovo Statuto AIS Veneto. Il nuovo Statuto, consultabile sul sito www.aisveneto.it, è un passo importante che consente alla nostra associazione di uniformarsi allo Statuto e Regolamento AIS già approvati lo scorso giugno. In questo modo sarà possibile affrontare la prossima scadenza del rinnovo delle cariche associative nazionali e regionali in regola con tutti gli strumenti normativi. In occasione dell’approvazione del nuovo statuto regionale, l’assemblea dei soci ha approvato all’unanimità il trasferimento della sede legale presso la sede amministrativa in Via Santa Lucia 13 a Montebelluna, attiva da gennaio scorso. Questo accorpamento consentirà la piena operatività della sede di AIS Veneto. L’assemblea ha inoltre approvato all’unanimità la modifica della denominazione associativa da “Associazione Italiana Sommeliers del Veneto” ad “Associazione Italiana Sommelier Veneto”. La semplificazione, in linea con l’impostazione nazionale, è solo un piccolo passo di un più ampio piano di sviluppo di tutta la comunicazione di AIS Veneto, che troverà compimento a breve con la nuova rivista Sommelier Veneto e nei prossimi mesi con l’implementazione della nuova pagina web.

Convocazione assemblea per approvazione statuto 2014

I Signori Soci sono convocati nell’Assemblea degli Associati che si terrà in prima convocazione il giorno venerdì 21 marzo2014 alle ore 8.00 ed in seconda convocazione il giorno

sabato 22 marzo 2014 alle ore 10.00
c/o Ristorante La Bulesca - Via Fogazzaro 2 – Rubano/Selvazzano Dentro (PD)
per la trattazione del seguente
Ordine del Giorno

1: Trasferimento sede legale dell’associazione.
2: Modifica denominazione dell’associazione.
3: Approvazione nuovo statuto associativo, in adeguamento allo Statuto AIS.
4: Varie ed eventuali.

Ricordiamo che tutti i soci in regola con la quota associativa hanno diritto di voto su tutti i punti in ordine del giorno.
La bozza dello statuto è scaricabile cliccando qui

In riferimento al punto n° 3 riportiamo di seguito l’Art 11 dello Statuto AIS del Veneto e ricordiamo che la bozza del nuovo statuto è disponibile e consultabile sul sito www.aisveneto.it, nella sede amministrativa dell’associazione in Via Santa Lucia 13 a Montebelluna e su richiesta presso tutte le delegazioni provinciali. Art 11 Modifiche Statutarie
Le proposte di modifica allo Statuto Sociale possono essere presentate dal Consiglio Direttivo o da almeno un terzo dei soci aventi diritto di voto. In questo caso il Consiglio Direttivo dovrà convocare una Assemblea entro sei mesi dalla presentazione delle proposte di modifica dello Statuto. Per modificare lo Statuto occorrerà, in prima convocazione, la presenza e il voto favorevole di almeno due terzi dei soci aventi diritto di voto, mentre in seconda convocazione occorrerà il voto favorevole di almeno due terzi dei soci presenti aventi diritto di voto. Lo statuto dovrà essere modificato ogni qualvolta si renda necessario uniformarlo allo Statuto dell'Associazione Italiana Sommeliers Nazionale.

titolo

Il veneziano Ottavio Venditto è il nuovo Master Sangiovese

Dicono che il 13 porta sfortuna, ma contro il giovane Sommelier veneziano Ottavio Venditto la malasorte non ha funzionato. E infatti il numero 13 sarà probabilmente da lui annoverato tra i talismani più potenti. Eh sí, perchè alla tredicesima edizione del MASTER DEL SANGIOVESE 2014", detto anche "Trofeo Consorzio Vini di Romagna, il bravo Ottavio Venditto ha finalmente e meritatamente fatto centro. Domenica 23 febbraio nella prestigiosa sede del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, il giovane sommelier veneziano, classe 1986, ha surclassato agevolmente gli altri concorrenti. Una gara al photofinish, dunque? Senza nulla togliere alla bravura e alla preparazione degli altri sfidanti, va sottolineato che la prova fornita da Ottavio è apparsa sin da subito, sicura, spedita e priva di incertezze e sbavature. Luca Degl’Innocenti di Arezzo, si è piazzato secondo mentre al terzo posto è arrivato Federico Scarponi di Perugia. Quella di Venditto è stata un’escalation al Master: vi aveva già partecipato altre due volte salendo sempre sul podio, al terzo posto nel 2012 e al secondo nel 2013 e mettendo dunque in risalto una grande determinazione e voglia di vincere il prestigioso trofeo della sommellerie. I tre Sommelier A.I.S. finalisti di questo 2014 erano emersi, tra una dozzina di partecipanti, dalle prove scritte svolte nel primo pomeriggio. Poi nel corso della serata è andata in scena la prova finale, che ha visto la presenza di un folto pubblico rimasto favorevolmente impressionato e affascinato dalla bravura e dalla maestria dei tre finalisti. A caldo, il commento di Ottavio Venditto: «Aver finalmente vinto il Master del Sangiovese, dopo le mie due precedenti partecipazioni, è una grande soddisfazione e un punto di partenza per affrontare altri concorsi. In primis quello per il titolo di Miglior Sommelier d’Italia». Già vincitore nel 2011 del titolo di Miglior Sommelier Veneto e nel 2012 aggiudicandosi il Master del Friulano, Venditto pare avere tutte le carte in regola per il titolo nazionale. Attualmente lavora nel ristorante di famiglia, “La tavernetta” del Lido di Venezia. Oltre al titolo, Ottavio Venditto si è anche aggiudicato la somma di 2.500 euro che, a scelta, potrà decidere se cambiare con una grande esperienza professionale: un viaggio di otto giorni a Los Angeles, con partecipazione al corso Master of Sangiovese tenuto dalla North American Sommelier Association (N.A.S.A.) nella città degli angeli. La giuria, composta da Giordano Zinzani, Presidente Consorzio Vini di Romagna, Gian Carlo Mondini, Presidente A.I.S. Romagna, Pierluigi Zama, Presidente Assoenologi Romagna, Giammario Villa, master taster e professional sommelier della North American Sommelier Association, Annalisa Linguerri, vincitrice del concorso nel 2013, Maurizio Zanolla, corresponsabile dei concorsi nazionali A.I.S. non ha esitato ad assegnare la vittoria al bravo Venditto. Queste le prove: degustazione di tre vini Sangiovese con riconoscimento; abbinamento di vini Sangiovese ad una preparazione gastronomica; abbinamento di tre vini Sangiovese a un menú di carne e a un menú di pesce, illustrazione di una carta di vini, prova di comunicazione; servizio e decantazione di un vino. Al collega Ottavio Venditto vanno dunque i nostri complimenti e gli auguri per il titolo nazionale. Ne approfittiamo per invitare i giovani associati a partecipare ai concorsi, ed il Master del Sangiovese a visto l’adesione anche di sei sommelier che hanno partecipato al Bonaventura Maschio 2013, tutti motivati e soddisfatti dell’ esperienza e della crescita acquisita aderendo a questo Concorso.

Da gennaio inizia il nuovo ciclo formativo 2014 di AIS Veneto

Da questo link è possibile scaricare il programma completo con le sedi e i calendari divisi per ogni livello di approfondimento .

COSTI 2014
Per il primo livello il costo completo è di 530 euro (compresi gli 80 euro della quota associativa annuale); i costi del secondo e terzo livello sono rispettivamente 550 euro e 650 euro, esclusa la quota associativa che viene versata annualmente dal socio.
Il costo di iscrizione del corso di 1° livello comprende la valigetta con i bicchieri, i testi didattici (Il mondo del Sommelier, La Degustazione, Il Quaderno delle Degustazioni) e le degustazioni guidate per 15 lezioni. La quota associativa è obbligatoria e da diritto a ricevere la rivista associativa e 2 numeri della rivista regionale Sommelier Veneto, un ingresso scontato a Vinitaly e naturalmente un canale privilegiato per accedere a tutti gli eventi di degustazione di AIS.

SCONTI E PROMOZIONI: Ai soci FederAlberghi Garda Veneto, degli agriturismi di Terranostra e Campagna Amica del Veneto, dell'associazione Ristoranti che Passione è riservata uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.

MODALITA' DI ISCRIZIONE
Per l'iscrizione è necessario inviare i propri dati anagrafici contattando direttamente la delegazione provinciale di riferimento (i contatti sono indicati nel programma completo) e versare l'intera quota di iscrizione prevista sul conto corrente che verrà indicato dalla delegazione provinciale.
L'iscrizione al corso è considerata valida solo a conferma del versamento della quota entro il termine previsto. Ricordiamo che in caso di mancata partecipazione al corso o interruzione della frequentazione non sono previsti rimborsi, fatta salva la possibilità di recuperare le lezioni perse in edizioni successive, nelle modalità da concordare preventivamente con il Delegato Provinciale. L'invio dei dati anagrafici è considerato un formale impegno alla partecipazione al corso.

ENOSCIATORIA 2014

Cari amici La montagna di neve caduta sulle Dolomiti ci ha solo fermato temporaneamente, ed eccoci qua pronti a riproporre ENOSCIATORIA 2014 nei giorni 21 e 22 Febbraio.
Siamo alla 4° edizione dell'evento eno-sportivo goliardico, che la Delegazione di Belluno organizza ad Auronzo di Cadore nel cuore delle splendide Dolomiti, due giornate da passare insieme dedicate alla cultura del vino e con un pizzico di agonismo invernale.

Abbiamo preparato due distinti eventi:
Venerdì 21 alle 19.30 "Emozioni Sensoriali In viaggio dalla Sicilia alle Alpi con il Gruppo S. Margherita" un simpatico gioco emozionale con i vini prodotti dall'importante Azienda Vinicola Veneta, in un tour enologico che dalle Alpi ci porterà sino in Sicilia, e a cui farà seguito la cena conviviale.

Sabato 22 Febbraio la 4° Coppa Regionale di Sci Alpino con la formula della "Combinata": Discesa Specialità Slalom Gigante e Degustazione alla Cieca di 3 Bevande alcoliche, dove la prova più impegnativa sarà certamente la degustazione, mentre la Discesa sulle nevi del Monte Agudo sarà una passeggiata affrontabile anche da un bambino, ma che metterà in risalto l'agonismo dei partecipanti.
Vedi il programma
titolo

SAPORI ITALIANI E ALPINI

LONGARONE/BL
12 - 13 - 14 OTTOBRE 2013

 

In occasione della 13^ Edizione della "Fiera dei Sapori Italiani" che si terrà a Longarone nei giorni 12-13-14 Ottobre 2013, saremo presenti con un nostro Stand "AIS del Veneto" in collaborazione con la Regione Veneto, e collaboreremo alla stesura degli abbinamenti Cibo-Vino che saranno proposti al pubblico nel ristorante della Fiera.

IL PROGRAMMA NELL'AREA DOWNLOAD

titolo

EDI FURLAN E' IL NUOVO PRESIDENTE DI AIS VENETO

RISTORANTE LA BULESCA - RUBANO DI SELVAZZANO DENTRO/PD
29 GIUGNO 2013

Con 140 voti su 180 i soci Sommelier di AIS Veneto, pervenuti sabato 29 giugno a Rubano per l'assemblea elettiva, hanno eletto Edi Furlan nuovo Presidente di AIS Veneto per la chiusura del mandato 2010-2014. Alle 140 preferenze vanno aggiunte 27 schede nulle e 13 bianche.

Nei prossimi giorni come da statuto seguirà  la nomina da parte del Presidente dei delegati.

Ad Edi il caloroso augurio del Consiglio Direttivo di AIS Veneto per un proficuo mandato.


titolo

ASSEMBLEA DI BILANCIO 2012

RISTORANTE LA BULESCA-RUBANO DI SELVAZZANO/PD
20 giugno 2013
A CONCLUSIONE DELL'ASSEMBLEA DI BILANCIO 2012 DELL'AIS VENETO AVVENUTA IL 30/05/13 PRESSO IL RIST.LA BULESCA DI RUBANO/PD, APPROVATO CON N. 41 VOTI FAVOREVOLI, N. 3 VOTI ASTENUTI E N. 1 VOTO CONTRARIO, PER ALLEGARE NELL'AREA DOWNLOAD I RELATIVI DOCUMENTI FINALI:

-download - Bilancio Ais Veneto approvato2012Cons.2013Prev.
-download - Relazione Bilancio 2012 Marco Aldegheri
-download - Relazione Collegio Revisori Ais Veneto al Bilancio 2012
-download - Ais Veneto 2012 - Nota integrativa.


1   |   2   |   3   |   4   |   5      »      [12]