News ed eventi

Evento: 300 x 100 - Vini e cantine del Veneto

300x100 vini e cantine del veneto
Il 27 settembre presso lo spendido Castello di San Salvatore a Susegana (TV), immerso nella spettacolare cornice di colline ricamate di vigneti, tonerà un'imperdibile occasione per appassionati ed addetti ai lavori. In un'unica giornata si presenteranno tutte assieme le migliori produzioni enologiche del Veneto, selezionate da AIS Veneto nel corso dell'anno.

Per dettagli ulteriori, consultate questi allegati:
Locandina dell'evento 300 x 100 - Vini e cantine del Veneto
Elenco degli espositori presenti all'evento

Nuova struttura dei consigli di delegazione

organigramma delegazione 2014
Dopo l'assegnazione dei primi incarichi regionali ha preso
definitivamente forma anche il gruppo che sosterrà il lavoro del nuovo Delegato Provinciale.
La novità principale riguarda la struttura del consiglio, nel quale
sono state individuate delle posizioni chiare e ben definite che
permetteranno di affrontare con efficienza e professionalità le nuove sfide che ci attendono.
Cinque i ruoli principali, così come previsto dal nostro statuto, più
altri due in staff al Delegato per un totale di sette. La composizione del gruppo di lavoro tuttavia non si ferma perchè, nelle sette aree di competenza, saranno impiegati in supporto altri colleghi che ad oggi hanno dato la loro disponibilità.

L'AIS Veneto ricorda Dino Marchi

dino marchi
L'Ais Veneto ricorda Dino Marchi, 65 anni, storica figura dell'Associazione Italiana Sommelier. Dino era stato presidente della sezione veneta dal 2006 al 2013, delegato di Treviso e Consigliere Nazionale. E' mancato domenica sera, nella sua casa di Montebelluna (TV), dopo una lunga sofferenza. L'Ais Veneto dice addio ad una delle sue più importanti figure. Dino aveva dato anima e corpo per l'associazione che ha guidato con passione e determinazione. A lui è unanimemente riconosciuta la capacità di aver dato una forte identità all'associazione e l'intuizione per primo di valorizzare il lavoro dei degustatori del Veneto, tracciando di fatto la strada per la prima guida dei vini della regione.

«La notizia della morte di Dino ci ha scossi, è difficile trovare le parole per questo momento, dove ognuno di noi vede scorrere le proprie immagini vicino a questo uomo – dice il presidente di Ais Veneto Marco Aldegheri -. Alla famiglia va l'abbraccio di tutta l'associazione regionale e di tutti quelli che con Dino hanno condiviso da vicino i momenti difficili e le tante belle esperienze che hanno scandito la storia della nostra associazione in questi ultimi decenni».

Un vuoto incolmabile per i colleghi e i tanti amici che si stringeranno per accompagnarlo nell'ultimo viaggio. Il rito funebre si svolgerà mercoledì 30 luglio, alle ore 15:00, nel Duomo di Montebelluna (TV).

Il nuovo consiglio direttivo Ais Veneto

Nel primo consiglio direttivo di AIS Veneto tenutosi il 2 luglio sono stati nominati come da statuto dal nuovo Presidente Regionale i 7 delegati provinciali.

Paolo Bortolazzi – AIS Verona

Gianpaolo Breda – AIS Venezia

Wladimiro Gobbo – AIS Treviso

Luca Grezzani – AIS Vicenza

Carlo Moretti – AIS Rovigo

Nicoletta Ranzato - AIS Belluno

Alberto Romanato - AIS Padova


Nelle prossime settimane si completerà la formazione dei rispettivi consigli di delegazione.

Nella stessa seduta Eddy Furlan è stato nominato Vice Presidente Regionale.

Graziano Simonella è stato confermato alla guida della Scuola Concorsi e Paolo Chinellato come coordinatore dei panel della guida AIS Veneto. Altri incarichi verranno definiti nel corso dell'estate.

Ai nuovi delegati e a tutto il direttivo l'augurio di buon lavoro per il mandato appena iniziato.

Marco Aldegheri è il nuovo presidente in carica

Passaggio di consegne ai vertici di AIS Veneto. Eddy Furlan cede la presidenza al veronese Marco Aldegheri, nel segno della continuità. È Marco Aldegheri il nuovo presidente di AIS Veneto per il quadriennio 2014 – 2018. Un risultato decretato dopo lo spoglio elettorale del 23 giugno, data dell'election day in cui tutti i soci AIS d'Italia sono stati chiamati alle urne per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali.

Su questo link il dettaglio dei risultati

Con quasi il 60% dei voti, Aldegheri ha conquistato la presidenza dell'associazione veneta, nel segno della continuità. "Ricevo il testimone da Eddy Furlan" commenta Aldegheri "che ha guidato l'associazione fino a lunedì scorso. La mia presidenza segue però il solco già tracciato, per questo Eddy Furlan resterà ai vertici dell'associazione come mio vicepresidente".

"L'elezione di Marco ha un significato preciso per tutti i soci" prosegue il past-president Eddy Furlan "perchè il suo programma è basato anzitutto sulla trasparenza e sulla collaborazione, due aspetti fondamentali della nostra attività. Ci aspetta un quadriennio di cambiamenti profondi, di cui abbiamo già intravisto alcuni segnali importanti, come l'elevatissima partecipazione in questa tornata elettorale, segno che negli ultimi tempi abbiamo seminato bene e che i soci hanno compreso il vero valore di AIS Veneto, fatto di collaborazione attiva. Marco è stato molto bravo a scegliere anticipatamente, e prima del voto, alcune figure chiave nelle diverse delegazioni, persone giovani che sapranno proseguire il lavoro che abbiamo intrapreso in quest'ultimo anno”.

Moltissimi infatti sono stati gli elettori della regione Veneto che ha segnato il record nazionale di presenze alle urne con 777 votanti. Quasi il doppio della Lombardia, un numero altissimo che ha costretto la commissione a proseguire lo scrutinio fino alle 4.45 del mattino del 24 giugno. "È questo un segnale chiaro e forte che viene dalla nostra base" prosegue Aldegheri "il primo vero risultato di questa tornata elettorale perchè traccia la linea guida che dovremo seguire nei prossimi anni. A questo si aggiunge l'idea che il rinnovo delle cariche segni il passo nel modo di fare associazione, perchè ha messo in crisi vecchie logiche di rappresentanza, mettendo alla prova la nostra maturità di soci. Ha infine vinto il confronto, a volte acceso, a volte un po' sguaiato, ma pur sempre un confronto, che in AIS non conoscevamo. Una boccata di ossigeno da cui ripartire, con l'aiuto di tutti quelli che vogliono guardare avanti".

Ora il primo passo della nuova dirigenza sarà nominare i delegati provinciali, vero braccio operativo dell'associazione sul territorio, cui seguirà l'attuazione del programma di lavoro, a cominciare dalla stabilizzazione di bilancio e dal piano di comunicazione, punti cardine del nuovo progetto AIS Veneto.


I candidati e i programmi per il rinnovo delle cariche associative 2014-2018

Il Con­si­glio Na­zio­na­le di As­so­cia­zio­ne I­ta­lia­na Som­me­lier, nel­la riu­nio­ne del 12 mar­zo 2014, ha in­det­to le e­le­zio­ni per il rin­no­vo de­gli or­ga­ni so­cia­li na­zio­na­li e re­gio­na­li/ter­ri­to­ria­li per il qua­drien­nio 2014-2018 il gior­no 23 giu­gno 2014.
Per AIS Veneto il seggio è aperto presso la sede di Hotel Villa Braida in Via Bonisiol, 16, a Mogliano Veneto Treviso I seg­gi sa­ran­no a­per­ti dal­le ore 12.00 alle ore 20.00.
In contemporanea sarà aperto un banco di degustazione con le eccellenze venete selezionate nella rubrica Enovità della rivista Sommelier Veneto nel corso 2013.
Ri­cor­dia­mo che ai sen­si del­lo Sta­tu­to So­cia­le di AIS e di AIS Ve­ne­to, per il rin­no­vo de­gli or­ga­ni so­cia­li han­no di­rit­to di voto tut­ti i soci in re­go­la con la quo­ta as­so­cia­ti­va al 28 feb­bra­io 2014.
Per en­tram­bi i rin­no­vi, na­zio­na­le e re­gio­na­le, si ap­pli­ca u­ni­ca­men­te il re­go­la­men­to e­let­to­ra­le AIS che è pos­si­bi­le sca­ri­ca­re e con­sul­ta­re da que­sto link.

Cer­ti del­la Vo­stra pre­sen­za por­go cor­dia­li sa­lu­ti.

Ner­ve­sa del­la Bat­ta­glia, 16 giugno 2014

Edi Frulan

Presidente AIS Veneto


I programmi dei candidati sono disponibili qui di seguito:

Candidati presidenza regionale
Aldegheri Marco : vedi programma - vedi sito web
Maniero Bruno : [ ha ritirato la candidatura ]
Pellicari Luigi : [ ha ritirato la candidatura ]
Pelosato Mariucia : vedi programma - vedi sito web

Candidati al Consiglio Nazionali AIS
Graziano Simonella : vedi programma
Marco Visentin : vedi programma

Candidati Revisori
Biasin Diego : vedi curriculum vitae
Dal Lago Graziano : vedi curriculum vitae
Murer Renato : vedi curriculum vitae
Piovesan Piero : vedi curriculum vitae
Robazza Roberto : vedi curriculum vitae
Serraiotto Claudio : vedi curriculum vitae


Ricordiamo inoltre che nella home page www.aisitalia.it sono consultabili date, sedi, orari di tutti i seggi, compreso quello della nostra regione e gli elenchi di tutti i candidati.

AIS Veneto premia il MIGLIOR SOMMELIER DELLA REGIONE

premio 2014 ais
Una festa per tutti, è stato questo il premio al Migliore Sommelier del Veneto le cui finali si sono svolte in occasione di Vino in Villa, il Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, domenica 18 maggio al castello di San Salvatore di Susegana (TV).
Il concorso, indetto dall'Ais Veneto, è da sempre il momento in cui la professionalità dei sommelier del Veneto viene messa in luce.
A brillare su tutti quest'anno è stato il sommelier professionista Enrico Fiorini del ristorante "Al Borgo" di Cerea (Vr), che nel 2013 era salito sul terzo gradino del podio.
E' una donna invece la migliore tra i non professionisti: Raffaella Soffiato, assistente amministrativo presso l'ospedale di Camposampiero (Pd).
Le finali del premio hanno messo alla prova i concorrenti con esami difficili come l'analisi sensoriale di tre vini, in una prova di decantazione, nella correzione di una carta dei vini, disseminata di parecchi errori, e nell'abbinamento cibo-vino. A giudicare gli aspiranti al titolo anche il direttore del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene, Giancarlo Vettorello ed il presidente regionale AIS Eddy Furlan, affiancati dal responsabile dei concorsi AIS Cristiano Cini e dal responsabile dei concorsi AIS Veneto Graziano Simonella. Una giuria di tutto rispetto, che ha esaminato con attenzione le due categorie alla prova.
Per il concorso sommelier, dietro alla Soffiato si sono classificati Matteo Bernardi del ristorante Le Calandre di Rubano (PD) ed Alessandro Pastore, commesso, di Padova.
Per la categoria sommelier professionisti, invece, insieme a Fiorini si sono piazzati sul podio la ventiquattrenne Ilaria Novello del ristorante Al Borgo di Cerea (VR) seguita da Marco Comunian, titolare della Comunian Bevande Padova.
Numeroso, come sempre, il pubblico che, curioso ed attento, ha seguito ogni singola fare delle prove finali.
Ad ospitare questo importante momento di confronto dedicato ai sommelier veneti è stato Vino in Villa, Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. Le finali del concorso AIS Veneto sono state certamente uno dei momenti più emozionanti della giornata, in un contesto che valorizza l'impegno di tutto il comparto vinicolo regionale.

Convocazione assemblea degli associati

I Signori Soci sono convocati nell'Assemblea degli Associati che si terrà in prima convocazione il giorno mercoledì 21 maggio 2014 alle ore 8.00 ed in seconda convocazione il giorno

giovedì 22 maggio 2014 alle ore 16.00

c/o Ristorante La Bulesca
Via Fogazzaro 2
Rubano/Selvazzano Dentro (PD)


per la trattazione del seguente

Ordine del giorno

  • - Lettura e approvazione rendiconto economico e finanziario dell'esercizio 2013
  • - Lettura e approvazione bilancio preventivo 2014
  • - Compensi membri Consiglio Direttivo e Collegio Revisori dei Conti
  • - Varie ed eventuali


L'approvazione del bilancio 2013 è regolata dallo statuto AIS Veneto in vigore fino al 22 marzo scorso. Pertanto come da Art. 5 ricordiamo che "Per l'approvazione del rendiconto annuale hanno diritto di voto tutti i soci regolarmente iscritti al 31 (trentuno) dicembre dell'anno precedente".
Le bozze del rendiconto consuntivo 2013 e bilancio preventivo 2014, unitamente alla nota integrativa, alla relazione illustrativa del Presidente e alla relazione del Collegio dei Revisori dei Conti sono tutti consultabili sui link successivi. Certo della tua presenza porgo cordiali saluti.

Allegati utili

Nervesa della Battaglia, 5 maggio 2014


Edi Furlan

Presidente AIS Veneto

Convocazione assemblea degli associati per il rinnovo degli organi sociali

Il Consiglio Nazionale di Associazione Italiana Sommelier, nella riunione del 12 marzo 2014, ha indetto le elezioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territoriali per il quadriennio il giorno 23 giugno 2014. Per AIS Veneto il seggio è aperto presso la sede di

Hotel Villa Braida

in Via Bonisol, 16, Mogliano Veneto, Treviso


I seggi saranno aperti dalle ore 12.00 alle ore 20.00

In contemporanea sarà aperto un banco di degustazione con le eccellenze venete selezionate nella rubrica Enovità della rivista Sommelier Veneto nel corso 2013.

Ricordiamo che ai sensi dello Statuto Sociale di AIS e di AIS Veneto, per il rinnovo degli organi sociali hanno diritto di voto tutti i soci in regola con la quota associativa al 28 febbraio 2014. Per entrambi i rinnovi, nazionale e regionale, si applica unicamente il regolamento elettorale AIS che è possibile scaricare e consultare da questo link.

Certi della Vostra presenza porgo cordiali saluti.

Nervesa della Battaglia, 16 giugno 2014


Edi Furlan

Presidente AIS Veneto

Approvato il nuovo statuto AIS Veneto

Sabato scorso 22 marzo a Rubano (PD) presso il Ristorante La Bulesca, con 60 voti favorevoli, 2 astenuti e zero contrari, l'assemblea dei soci di AIS Veneto ha approvato integralmente il nuovo Statuto AIS Veneto. Il nuovo Statuto, consultabile sul sito www.aisveneto.it, è un passo importante che consente alla nostra associazione di uniformarsi allo Statuto e Regolamento AIS già approvati lo scorso giugno. In questo modo sarà possibile affrontare la prossima scadenza del rinnovo delle cariche associative nazionali e regionali in regola con tutti gli strumenti normativi. In occasione dell'approvazione del nuovo statuto regionale, l'assemblea dei soci ha approvato all'unanimità il trasferimento della sede legale presso la sede amministrativa in Via Santa Lucia 13 a Montebelluna, attiva da gennaio scorso. Questo accorpamento consentirà la piena operatività della sede di AIS Veneto. L'assemblea ha inoltre approvato all'unanimità la modifica della denominazione associativa da “Associazione Italiana Sommeliers del Veneto” ad “Associazione Italiana Sommelier Veneto”. La semplificazione, in linea con l'impostazione nazionale, è solo un piccolo passo di un più ampio piano di sviluppo di tutta la comunicazione di AIS Veneto, che troverà compimento a breve con la nuova rivista Sommelier Veneto e nei prossimi mesi con l'implementazione della nuova pagina web.

Convocazione assemblea per approvazione statuto 2014

I Signori Soci sono convocati nell'Assemblea degli Associati che si terrà in prima convocazione il giorno venerdì 21 marzo2014 alle ore 8.00 ed in seconda convocazione il giorno

sabato 22 marzo 2014 alle ore 10.00
c/o Ristorante La Bulesca - Via Fogazzaro 2 – Rubano/Selvazzano Dentro (PD)
per la trattazione del seguente
Ordine del Giorno

1: Trasferimento sede legale dell'associazione.
2: Modifica denominazione dell'associazione.
3: Approvazione nuovo statuto associativo, in adeguamento allo Statuto AIS.
4: Varie ed eventuali.

Ricordiamo che tutti i soci in regola con la quota associativa hanno diritto di voto su tutti i punti in ordine del giorno.
La bozza dello statuto è scaricabile cliccando qui

In riferimento al punto n° 3 riportiamo di seguito l'Art 11 dello Statuto AIS del Veneto e ricordiamo che la bozza del nuovo statuto è disponibile e consultabile sul sito www.aisveneto.it, nella sede amministrativa dell'associazione in Via Santa Lucia 13 a Montebelluna e su richiesta presso tutte le delegazioni provinciali. Art 11 Modifiche Statutarie
Le proposte di modifica allo Statuto Sociale possono essere presentate dal Consiglio Direttivo o da almeno un terzo dei soci aventi diritto di voto. In questo caso il Consiglio Direttivo dovrà convocare una Assemblea entro sei mesi dalla presentazione delle proposte di modifica dello Statuto. Per modificare lo Statuto occorrerà, in prima convocazione, la presenza e il voto favorevole di almeno due terzi dei soci aventi diritto di voto, mentre in seconda convocazione occorrerà il voto favorevole di almeno due terzi dei soci presenti aventi diritto di voto. Lo statuto dovrà essere modificato ogni qualvolta si renda necessario uniformarlo allo Statuto dell'Associazione Italiana Sommeliers Nazionale.

titolo

Il veneziano Ottavio Venditto è il nuovo Master Sangiovese

Dicono che il 13 porta sfortuna, ma contro il giovane Sommelier veneziano Ottavio Venditto la malasorte non ha funzionato. E infatti il numero 13 sarà probabilmente da lui annoverato tra i talismani più potenti. Eh sí, perchè alla tredicesima edizione del MASTER DEL SANGIOVESE 2014", detto anche "Trofeo Consorzio Vini di Romagna, il bravo Ottavio Venditto ha finalmente e meritatamente fatto centro. Domenica 23 febbraio nella prestigiosa sede del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, il giovane sommelier veneziano, classe 1986, ha surclassato agevolmente gli altri concorrenti. Una gara al photofinish, dunque? Senza nulla togliere alla bravura e alla preparazione degli altri sfidanti, va sottolineato che la prova fornita da Ottavio è apparsa sin da subito, sicura, spedita e priva di incertezze e sbavature. Luca Degl'Innocenti di Arezzo, si è piazzato secondo mentre al terzo posto è arrivato Federico Scarponi di Perugia. Quella di Venditto è stata un'escalation al Master: vi aveva già partecipato altre due volte salendo sempre sul podio, al terzo posto nel 2012 e al secondo nel 2013 e mettendo dunque in risalto una grande determinazione e voglia di vincere il prestigioso trofeo della sommellerie. I tre Sommelier A.I.S. finalisti di questo 2014 erano emersi, tra una dozzina di partecipanti, dalle prove scritte svolte nel primo pomeriggio. Poi nel corso della serata è andata in scena la prova finale, che ha visto la presenza di un folto pubblico rimasto favorevolmente impressionato e affascinato dalla bravura e dalla maestria dei tre finalisti. A caldo, il commento di Ottavio Venditto: «Aver finalmente vinto il Master del Sangiovese, dopo le mie due precedenti partecipazioni, è una grande soddisfazione e un punto di partenza per affrontare altri concorsi. In primis quello per il titolo di Miglior Sommelier d'Italia». Già vincitore nel 2011 del titolo di Miglior Sommelier Veneto e nel 2012 aggiudicandosi il Master del Friulano, Venditto pare avere tutte le carte in regola per il titolo nazionale. Attualmente lavora nel ristorante di famiglia, “La tavernetta” del Lido di Venezia. Oltre al titolo, Ottavio Venditto si è anche aggiudicato la somma di 2.500 euro che, a scelta, potrà decidere se cambiare con una grande esperienza professionale: un viaggio di otto giorni a Los Angeles, con partecipazione al corso Master of Sangiovese tenuto dalla North American Sommelier Association (N.A.S.A.) nella città degli angeli. La giuria, composta da Giordano Zinzani, Presidente Consorzio Vini di Romagna, Gian Carlo Mondini, Presidente A.I.S. Romagna, Pierluigi Zama, Presidente Assoenologi Romagna, Giammario Villa, master taster e professional sommelier della North American Sommelier Association, Annalisa Linguerri, vincitrice del concorso nel 2013, Maurizio Zanolla, corresponsabile dei concorsi nazionali A.I.S. non ha esitato ad assegnare la vittoria al bravo Venditto. Queste le prove: degustazione di tre vini Sangiovese con riconoscimento; abbinamento di vini Sangiovese ad una preparazione gastronomica; abbinamento di tre vini Sangiovese a un menú di carne e a un menú di pesce, illustrazione di una carta di vini, prova di comunicazione; servizio e decantazione di un vino. Al collega Ottavio Venditto vanno dunque i nostri complimenti e gli auguri per il titolo nazionale. Ne approfittiamo per invitare i giovani associati a partecipare ai concorsi, ed il Master del Sangiovese a visto l'adesione anche di sei sommelier che hanno partecipato al Bonaventura Maschio 2013, tutti motivati e soddisfatti dell' esperienza e della crescita acquisita aderendo a questo Concorso.

Da gennaio inizia il nuovo ciclo formativo 2014 di AIS Veneto

Da questo link è possibile scaricare il programma completo con le sedi e i calendari divisi per ogni livello di approfondimento .

COSTI 2014
Per il primo livello il costo completo è di 530 euro (compresi gli 80 euro della quota associativa annuale); i costi del secondo e terzo livello sono rispettivamente 550 euro e 650 euro, esclusa la quota associativa che viene versata annualmente dal socio.
Il costo di iscrizione del corso di 1° livello comprende la valigetta con i bicchieri, i testi didattici (Il mondo del Sommelier, La Degustazione, Il Quaderno delle Degustazioni) e le degustazioni guidate per 15 lezioni. La quota associativa è obbligatoria e da diritto a ricevere la rivista associativa e 2 numeri della rivista regionale Sommelier Veneto, un ingresso scontato a Vinitaly e naturalmente un canale privilegiato per accedere a tutti gli eventi di degustazione di AIS.

SCONTI E PROMOZIONI: Ai soci FederAlberghi Garda Veneto, degli agriturismi di Terranostra e Campagna Amica del Veneto, dell'associazione Ristoranti che Passione è riservata uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.

MODALITA' DI ISCRIZIONE
Per l'iscrizione è necessario inviare i propri dati anagrafici contattando direttamente la delegazione provinciale di riferimento (i contatti sono indicati nel programma completo) e versare l'intera quota di iscrizione prevista sul conto corrente che verrà indicato dalla delegazione provinciale.
L'iscrizione al corso è considerata valida solo a conferma del versamento della quota entro il termine previsto. Ricordiamo che in caso di mancata partecipazione al corso o interruzione della frequentazione non sono previsti rimborsi, fatta salva la possibilità di recuperare le lezioni perse in edizioni successive, nelle modalità da concordare preventivamente con il Delegato Provinciale. L'invio dei dati anagrafici è considerato un formale impegno alla partecipazione al corso.

ENOSCIATORIA 2014

Cari amici La montagna di neve caduta sulle Dolomiti ci ha solo fermato temporaneamente, ed eccoci qua pronti a riproporre ENOSCIATORIA 2014 nei giorni 21 e 22 Febbraio.
Siamo alla 4° edizione dell'evento eno-sportivo goliardico, che la Delegazione di Belluno organizza ad Auronzo di Cadore nel cuore delle splendide Dolomiti, due giornate da passare insieme dedicate alla cultura del vino e con un pizzico di agonismo invernale.

Abbiamo preparato due distinti eventi:
Venerdì 21 alle 19.30 "Emozioni Sensoriali In viaggio dalla Sicilia alle Alpi con il Gruppo S. Margherita" un simpatico gioco emozionale con i vini prodotti dall'importante Azienda Vinicola Veneta, in un tour enologico che dalle Alpi ci porterà sino in Sicilia, e a cui farà seguito la cena conviviale.

Sabato 22 Febbraio la 4° Coppa Regionale di Sci Alpino con la formula della "Combinata": Discesa Specialità Slalom Gigante e Degustazione alla Cieca di 3 Bevande alcoliche, dove la prova più impegnativa sarà certamente la degustazione, mentre la Discesa sulle nevi del Monte Agudo sarà una passeggiata affrontabile anche da un bambino, ma che metterà in risalto l'agonismo dei partecipanti.
Vedi il programma
titolo

SAPORI ITALIANI E ALPINI

LONGARONE/BL
12 - 13 - 14 OTTOBRE 2013

 

In occasione della 13^ Edizione della "Fiera dei Sapori Italiani" che si terrà a Longarone nei giorni 12-13-14 Ottobre 2013, saremo presenti con un nostro Stand "AIS del Veneto" in collaborazione con la Regione Veneto, e collaboreremo alla stesura degli abbinamenti Cibo-Vino che saranno proposti al pubblico nel ristorante della Fiera.

IL PROGRAMMA NELL'AREA DOWNLOAD

titolo

EDI FURLAN E' IL NUOVO PRESIDENTE DI AIS VENETO

RISTORANTE LA BULESCA - RUBANO DI SELVAZZANO DENTRO/PD
29 GIUGNO 2013

Con 140 voti su 180 i soci Sommelier di AIS Veneto, pervenuti sabato 29 giugno a Rubano per l'assemblea elettiva, hanno eletto Edi Furlan nuovo Presidente di AIS Veneto per la chiusura del mandato 2010-2014. Alle 140 preferenze vanno aggiunte 27 schede nulle e 13 bianche.

Nei prossimi giorni come da statuto seguirà  la nomina da parte del Presidente dei delegati.

Ad Edi il caloroso augurio del Consiglio Direttivo di AIS Veneto per un proficuo mandato.


titolo

ASSEMBLEA DI BILANCIO 2012

RISTORANTE LA BULESCA-RUBANO DI SELVAZZANO/PD
20 giugno 2013
A CONCLUSIONE DELL'ASSEMBLEA DI BILANCIO 2012 DELL'AIS VENETO AVVENUTA IL 30/05/13 PRESSO IL RIST.LA BULESCA DI RUBANO/PD, APPROVATO CON N. 41 VOTI FAVOREVOLI, N. 3 VOTI ASTENUTI E N. 1 VOTO CONTRARIO, PER ALLEGARE NELL'AREA DOWNLOAD I RELATIVI DOCUMENTI FINALI:

-download - Bilancio Ais Veneto approvato2012Cons.2013Prev.
-download - Relazione Bilancio 2012 Marco Aldegheri
-download - Relazione Collegio Revisori Ais Veneto al Bilancio 2012
-download - Ais Veneto 2012 - Nota integrativa.


1   |   2   |   3   |   4   |   5      »      [12]