Wine Experience
Dalla redazione
lunedì 21 giugno 2021

Feel Venice 2021

Arte e cultura enologica a Venezia

Redazione


Un piccolo evento ricercato per celebrare la ricchezza enologica dell’area di Venezia e i 1600 anni della città. Cinque isole di degustazione aperte al pubblico, tante quante sono le denominazioni tutelate dal Consorzio Vini Venezia, disseminate all’interno dello splendido giardino in fiore del Convento dei Carmelitani scalzi di Venezia. Feel Venice 2021, in programma il 3 luglio, è la manifestazione organizzata dal Consorzio Vini Venezia in cui la delegazione AIS di Venezia guiderà due degustazioni (su prenotazione e a numero chiuso, con un massimo di 20 persone per ogni turno), durante le quali gli ospiti potranno esplorare storia e peculiarità del Lison DOCG e del Malanotte del Piave DOCG, due delle denominazioni consortili (le altre tre sono DOC, Piave, DOC Lison Pramaggiore e DOC Venezia). La degustazione dedicata al Lison DOCG è in programma alle ore 15.00, mentre quella dedicata al Malanotte del Piave DOCG è prevista alle 18.00.

 

FeelVenice è anche un momento dedicato all’arte e alla cultura enologica: durante la giornata, infatti, la chiesa seicentesca del Convento e l’antico Brolo saranno aperti al pubblico e gli ospiti potranno scoprire il meraviglioso vigneto-collezione della biodiversità viticola situato nel giardino, uno spazio che racchiude più di 20 preziose varietà recuperate da diversi orti e giardini veneziani. Oltre a queste proposte, durante tutta la giornata i partecipanti potranno assistere a show cooking accompagnati da live di musica jazz.


Sarà possibile partecipare alla giornata registrandosi in loco o prenotando a questo link.

articoli correlati
A contatto con il produttore: Monte Zovo
sabato 26 novembre
Valorizzazione del terroir e biodiversità
Rosso Bordò
mercoledì 23 novembre
Il taglio che lega Bordeaux al Veneto
Belluno incorona lo Champagne
giovedì 10 novembre
È stato un successo l'inedita Champions League delle Bollicine
Orchestra di metodo classico
martedì 8 novembre
Note d’autore e Campioni di Ais Veneto per raccontare le bollicine italiane