News
Dalla redazione
mercoledì 13 dicembre 2017

Il tuoi brindisi sotto l'albero

I vini perfetti per il tuo Natale

Redazione

Il Natale, tempo di a cene con parenti, amici e colleghi. Per ricambiare l’ospitalità o organizzare un banchetto perfetto, una bottiglia del vino giusto è sempre una buona idea. ‘Sì, ma quale?’, direte voi. Il vino perfetto ve lo consiglia AIS Veneto con la mini guida per brindare assieme (e fare bella figura).

Le bollicine sono immancabili in qualsiasi festa, la scelta ideale per un menu a sorpresa, per rendere frizzante la serata e far digerire quella fetta di panettone che, diciamolo, era sicuramente in più.

Partiamo allora dal Metodo Classico, per chi è frizzante di carattere, con aromi complessi e profondi: in questo mondo c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

Con il Franciacorta andate sul sicuro: la Lombardia ci regala infatti un vino di grande cremosità che sa sempre appagare il palato, grazie all’aroma di crosta di pane ed i tipici sentori di frutta esotica e frutta secca. Optate per un Satèn se preferite una bolla più elegante con una spuma morbida e setosa.

Se vi piacciono le note floreali e di frutta fresca anche il Trento Doc può fare al caso vostro: uno spumante che racconta l’essenza del suo territorio con finezza ed eleganza, regalando al palato acidità e sapidità.

Sulla tavola delle feste immancabile è anche il nostro Lessini Durello, un vino vulcanico che con il suo carattere e l’inconfondibile aroma di mela renetta e agrumi saprà stuzzicare i brindisi natalizi.

Per il brindisi d’aperitivo invece quello che vi serve è un buon Metodo Charmat, in grado di esaltare le note aromatiche e fruttate del vino. È il caso del Prosecco, una pratica soluzione che ben si presta ad introdurre la cena: in questo caso scegliete accuratamente tra dry, extra dry e brut, assecondando i vostri gusti e quelli degli ospiti.

Se amate invece la naturalezza e la genuinità nel vino potete optare per la versione Colfondo: effervescente, aromatico, minerale, fragrante, torbido. Un Prosecco morbido di facile beva, perfetto per festeggiare le vacanze. Un sapore vintage in grado di conquistare anche i palati più esigenti.

Buone feste e… Cin cin!

sfoglia la gallery dell'evento





articoli correlati
IL VINO DI EFESTO
venerdì 19 luglio
Etna: dove la vigna abita la pelle del vulcano
Mel, Borgo Valbelluna : "All'ombra del Borgo"
venerdì 5 luglio
VINOVIP CORTINA: IL SUMMIT DEL VINO AD ALTA QUOTA
mercoledì 26 giugno
​​​​​​​Cortina d’Ampezzo ospita la dodicesima edizione dell’evento enologico più
Angelo Bernardinelli è il Miglior Sommelier Sciabolatore
mercoledì 5 giugno
Il rodigino ha vinto il primo Trofeo dedicato alla tecnica del Sabrage. Numeroso il pubblico accorso