Rassegna stampa
Dalla redazione
martedì 21 settembre 2021

"Inedito veneziano"

Il Settecento veneziano raccontato dalla critica dell'arte Federica Spadotto

Francesco Mancini


Una presentazione in grande stile: sabato 18 settembre, nella sala Rossini del caffè Pedrocchi di Padova, Federica Spadotto ha presentato il libro "Inedito Veneziano" davanti a circa quaranta invitati. L'onere e l'onore di introdurre l'ultima fatica di Federica è andata all'Assessore alla Cultura del comune di Padova Andrea Colasio, che bene ha spiegato l'intento dell'autrice di focalizzarsi sui Vedutisti veneziani e sulla pittura del '700 veneto. 

I viaggiatori stranieri, in particolare inglesi, desiderosi di portarsi a casa un ricordo di Venezia, commissionarono centinaia di vedute, dando un grande impulso e fermento alle rappresentazioni del periodo. Una volta presa la parola, l'autrice ha accompagnato gli ospiti nel viaggio che lei stessa ha compiuto per la stesura del libro, analizzando i tanti dipinti e il filo conduttore che li lega: la rappresentazione di Venezia nei suoi diversi stili e interpretazioni, a volte fantasiose, che allietavano i lunghi inverni dei committenti del nord Europa.

Infine ha preso la parola il presidente di AIS Veneto Marco Aldegheri, sintetizzando quello che Federica ha trasmesso ai presenti: <Passione e competenza>, qualità necessarie anche nella divulgazione della cultura del vino. Federica, responsabile della pagina culturale del portale di AIS Veneto, ha messo al servizio la sua passione per l'arte e per il vino fondendoli nei suoi articoli .

A seguire un elegante buffet e l'autrice impegnata ad autografare il suo libro ai presenti.

articoli correlati
Vinetia Magazine: un'estate a tutta birra
venerdì 25 giugno
Anticipazioni sul prossimo numero della rivista di AIS Veneto