Wine Experience
Dalla redazione
mercoledì 2 marzo 2022

La vetrina dell'Amarone 2022

Il 26 e 27 marzo la quinta edizione

Redazione


Il più grande vino veronese di nuovo in… vetrina. Stiamo parlando ovviamente dell’Amarone, che tornerà a deliziare gli amanti del vino con una due giorni di degustazioni nella splendida cornice di Villa Mosconi Bertani a Novare di Arbizzano.

La presentazione della quinta edizione della “Vetrina dell’Amarone”, in grande stile, si è tenuta il 25 febbraio presso la sala del Consiglio Comunale di Negrar di Valpolicella con la benedizione del Sindaco della cittadina Roberto Grison, l’Assessore alle manifestazioni Camilla Coeli e gli organizzatori dell’evento, di Mediwine srl.

Sono passati due anni dall’ultima volta. Due anni di stop dovuti alla situazione pandemica: questa due giorni rappresenta il primo grande evento del territorio, dedicato al vino. Si terrà sabato 26 e domenica 27 marzo l’appuntamento con l’evento, che rientra nel grande progetto del Palio del Recioto e dell’Amarone. Un’occasione per consolidare, ancora una volta, il legame profondo che c’è fra il “Grande Rosso Veronese” e il territorio dove viene prodotto, la Valpolicella classica. Sarà anche un’opportunità per ritrovarsi, per raccontare e diffondere le preziose caratteristiche di questo vino dal colore intenso e dal profumo inconfondibile.

Una due giorni di degustazioni in cui le cantine presenti avranno la possibilità di presentare il loro prodotto, il loro territorio e l'esclusiva pratica dell’appassimento. Camilla Coeli, assessore alle manifestazioni: “Un evento a cui teniamo molto, fortemente voluto dalla nostra amministrazione, da affiancare al Palio del Recioto, che si tiene a Pasqua. Saremo nella splendida cornice di Villa Bertani. E’ l’occasione per fare, ancora una volta, conoscere questo vino unico che rafforza la promozione del territorio e della nostra comunità”.

 

Un format che rispetto alle sue prime edizioni rimane invariato, ma che al contempo si allunga: il sabato le degustazioni saranno aperte dalle 12.00 alle 21.00 e la domenica dalle 11.00 alle 20.00. Un programma che oltre alle degustazioni vede in calendario anche due eventi a ingresso gratuito. Si parte, quindi, il sabato mattina con l’intronizzazione dei nuovi cavalieri del Sovrano e nobilissimo Ordine dell’Amarone e del Recioto. Alle 17.00, invece, spazio alla solidarietà con l’asta benefica in cui saranno messe in palio delle bottiglie di Amarone delle cantine presenti. In piena vicinanza con il popolo ucraino, il ricavato di questa edizione, complice la situazione sociale che coinvolge l'Ucraina,andrà a favore della Croce Rossa Ucraina. 

Roberto Grison, Sindaco di Negrar: “E’ una cosa a cui tengo molto. La comunità non dimentica quello che sta avvenendo in altri territori, l’asta di beneficenza devolverà il ricavato a favore del popolo ucraino, e in special modo a favore della Croce Rossa Ucraina. Vogliamo accomunare il pensiero della nostra storia e tradizioni e rivolgerci a coloro che stanno soffrendo e che dovrebbero vivere dei momenti felici, ma non riescono a farlo”. Si continua domenica 27, poi, con una giornata dedicata alle tre masterclass di un’ora, a cura dei sommelier Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero. Il focus sarà incentrato sulle interpretazioni dell’Amarone delle cinque vallate della Valpolicella classica.

L’evento è aperto al pubblico e il ticket si potrà acquistare anche all’ingresso della manifestazione.

Prezzo al pubblico: 35 euro: nel prezzo è compreso il bicchiere e la tasca per riporlo. Acquisti in prevendita fino al 20 marzo: 30 euro fino ad esaurimento. Apertura delle prevendite dal 1 marzo su shop.mediawine.eu.

I soci AIS in regola con la quota associativa e altre associazioni convenzionate, domenica 27 marzo, potranno entrare ad un prezzo agevolato di € 27.

Tutte le info su paliodelreciotoedellamarone.wine.

articoli correlati
Trento Doc a Rimini
mercoledì 25 maggio
Bollicine in scena
Montagnana Wine festival 2022
lunedì 23 maggio
Ais Veneto presente con il Vinetia Tasting in tour
La Vernaccia di Serrapetrona DOCG
mercoledì 18 maggio
Unico spumante rosso con tre fermentazioni
Borgo dei Posseri
lunedì 16 maggio
un pomeriggio per scoprire i segreti dell'azienda guidata da Martin Mainenti