Vita associativa
Dalla redazione
giovedì 3 novembre 2022

La casa dei sommelier nel salotto di Verona

Le strade di AIS Verona e del Ristorante Caffè Vittorio Emanuele convergono in Piazza Bra

Aldo Naddeo


Ottimamente riuscita la serata inaugurale della nuova sede di rappresentanza per AIS Verona, presso lo storico ristorante Vittorio Emanuele di piazza Bra. La delegazione scaligera collabora ormai da anni con Roberto Amadei, patron del locale, con il quale stringe una forte amicizia e vicinanza. Molti eventi si sono svolti nelle stupende sale affrescate del locale e molti altri se ne faranno. Il passo successivo è stata l’inevitabile stretta di mano per una collaborazione reciproca per valorizzare il territorio, al fine di promuovere una cultura enogastronomica da incoraggiare e spingere al pieno della forza in una città come Verona dove basta girarsi e tutto appare magnifico

La torta con riportati i loghi delle due rappresentanze, una millefoglie con crema al mascarpone e pere confit di qualità eccelsa, è stata curata dalla pasticceria Mainenti di Sona. 

La cooperazione tra le due realtà è rimasta immortalata in una targa affissa all’esterno del locale come legame veronese inscindibile.

articoli correlati
La fedeltà premia
lunedì 24 ottobre
Convivialità in Ais Padova
Michele Manca è il miglior sommelier del Veneto 2022
martedì 18 ottobre
Il rodigino Manca rappresenterà il Veneto alle prossime finali nazionali
" Dalla vite nasce la vita": presentata a Cortina ALBA VITÆ 2022
domenica 9 ottobre
Quest’anno il vino scelto è il Lessini Durello Riserva Extra Brut 2014 di Giannitessari. Con il
Incontriamoci! Ripartiamo insieme
lunedì 19 settembre
Il nuovo delegato provinciale Ais incontra i soci Ais di Padova