Eventi
Dalla redazione
giovedì 8 ottobre 2020

Le Mille e una Bolla

Massimo Zardo

Dopo il lockdown c’era voglia di ripartire. E quale miglior modo di farlo se non alzando tutti insieme un calice di spumeggianti bollicine? Con questo spirito, ospiti del ristorante La Panoramica del patron, e nostro presidente emerito Eddy Furlan, è andata in scena la prima serata post Covid di AIS Treviso. Un evento pensato e magistralmente condotto da un Gianni dell’Innocenti in splendida forma alla scoperta di otto Metodo Classico da vitigni non tradizionali. Un sorprendente viaggio tra Italia, Germania, Francia e Inghilterra che ci ha dato modo di conoscere e apprezzare vitigni e filosofie produttive originali e per certi versi fuori dagli schemi. Vini che, come ha spiegato con grande competenza il nostro bravissimo relatore, nascono a volte con lo scopo di valorizzare uve poco conosciute, altre volte come sperimentazione in previsione delle sfide che l’enologia mondiale sarà chiamata ad affrontare nei prossimi anni; climat change su tutte. In alto i calici quindi, e brindiamo a un veloce ritorno alla normalità. Magari d’ora in poi, con una bollicina non tradizionale.

Eventi da non perdere
Eventi a Treviso
Eventi a Treviso
Treviso, la “Marca Gioiosa et Amorosa&rdquo
sfoglia la gallery dell'evento





Cantine Russo – Etna – Mon Pit Metodo Classico VSQ Blanc de Blancs- 2016 (Carricante 90%, Catarratto 10%)

Frutta tropicale, caramella d’orzo, pasticceria. Al gusto acidità solitaria, poi marzapane e nota fumè. Mediterraneo.

 

Schloss-Reinhartshausen – Germania – Rheingau Riesling Sekt Brut Metodo Classico – SA (Riesling)

Giallo limone. La tipica aromaticità del riesling fatta di canditi, passion fruit condita da una vibrante e ben legata freschezza. Inconfondibile.

 

Castello Bonomi – Franciacorta – Cuvèe 1564 – 2014 (40%Erba Mat, 30% Chardonnay, 30% Pinot nero)

Delicate note vegetali; rosmarino, senape, poi fiori e frutta matura. Sorso dapprima rigido che si risolve in sferzante freschezza e intensità salina. Sperimentale.

 

Aubry Champagne – Champagne – Le Nombre d’Or Brut Nature - SA (Chardonnay, Arbanne, Petit meslier, Pinot blanc)

Olfatto deciso di lievito, pompelmo e uva spina. Assaggio teso, fresco, di grande beva vista anche la moderata effervescenza. Rigoroso

 

Nyetimber – Inghilterra – Nyetimber Classic Cuvèe - SA (Chardonnay, Pinot meunier, Pinot nero)

Intriganti note di albicocca matura, canditi e gesso. In bocca irrompe come una lama di rasoio prima di lasciarsi andare a morbidezze dal retrogusto di mandorla. Avanguardia.

 

Cantine Deidda – Sardegna – Marzani Reverse Metodo Classico Blanc de Blancs – SA (Nuragus 50/70%, Vernaccia di Oristano 50/30%)

Macchia mediterranea, limone candito, distillato e leggera ossidazione. Sorso vigoroso tra acidità e sensazioni amaricanti in una bella espressione della selvaggia Sardegna. Originale.

 

D’Araprì – Puglia – Riserva Nobile Metodo Classico – 2016 (Bombino bianco 100%)

Dolcezza di confetto, vaniglia, sensazioni balsamiche di caramella alla menta ed erbe officinali. Assaggio centrato, che scorre tra piacevolissimi aromi di ananas maturo e miele. Sorprendente.

 

Rivetto – Langhe – Kaskal Nebbiolo Spumante Dosaggio Zero 60 mesi –SA (Nebbiolo)

Si apre pian piano con grande finezza su sensazioni vegetali e di scorza d’arancia. Sorso in doppio petto da signore piemontese, elegante, mai oltre le righe ma al contempo vigoroso e ricco di freschezza. Austero.

articoli correlati
Seminario: Alto Piemonte
mercoledì 11 novembre
LE DUE RIVE DEL SESIA
Visita alla cantina Fongaro
sabato 10 ottobre
METODO CLASSICO PER VOCAZIONE
Il Sommelier in vigna
lunedì 21 settembre
LA VENDEMMIA
Conoscere i Colli Euganei: Abbazia di Praglia
lunedì 13 luglio
Tradizione e innovazione