Educational
Dalla redazione
lunedì 27 settembre 2021

SUG_HERO

LA SOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL SUGHERO IN MOSTRA


Domenica Grande

 

Uno dei piaceri e delle abilità di un sommelier è saper stappare una bottiglia con naturalezza, soprattutto quando il tappo è di sughero. Partendo da questi affascinanti ed utili oggetti, AMORIM CORK ITALIA, filiale italiana dell'azienda leader mondiale nella produzione di tappi in sughero, ha sviluppato negli anni un percorso virtuoso per riciclarli e dargli nuova vita.

Il progetto eno-solidale "ETICO" nato nel 2008, ha permesso la raccolta di tappi usati in tutta Italia, grazie alla partecipazione di 45 onlus, che ricevono, in cambio, un sostanzioso contributo da devolvere alle proprie attività. Pochi anni fa, come naturale prosecuzione del percorso di sostenibilità ambientale ed economia circolare, è nata la collaborazione con SUBER per la creazione della prima linea di oggetti di design, fatti con la granina di sughero da tappi usati. Si tratta di oggetti belli e utili realizzati dalle sapienti mani di quegli artigiani che il mondo ci invidia.

Questo ha permesso di creare quell'economia circolare che non solo genera valore economico rispettando l'ambiente, ma che valorizza anche il capitale umano coinvolto nella realizzazione del progetto. Mancava solo un tassello, raccontare visivamente questo percorso di rigenerazione del sughero, per questo Amorim Cork Italia grazie alla lungimiranza del suo amministratore delegato, Carlos Veloso Dos Santos, vero motore del progetto, ha realizzato la mostra, “SUG_HERO, Metaforme. Le mille vite di uno straordinario dono della natura: il sughero”.

La mostra coordinata da CUOA Business School in favore di Amorim Cork Italia Spa è stata finanziata dalla Regione Veneto nell'ambito del progetto "SUBER - il tappo di sughero tra storia, innovazione e sostenibilità". Durante la visita che inizia avvolgendoti nei profumi della foresta di sughero e nei suoni dell'attività di decortica (la delicata operazione che determina l'inizio della filiera produttiva dei tappi), si ha l'occasione di conoscere l'intero ciclo vitale di questo materiale naturale dalle molteplici qualità.

Dopo la visita, siamo certi che ogni volta che stapperete una buona bottiglia di vino, penserete a quanta strada potrà ancora fare quel tappo. La mostra sarà visitabile gratuitamente a Palazzo Sarcinelli a Conegliano (Tv) fino al 30 ottobre 2021. Per informazioni, prenotazioni e visite guidate: e-mail [email protected]

 
articoli correlati
Tocai: autentica usurpazione
giovedì 21 ottobre
UN DONO NUZIALE INOPPORTUNO
IL RACCONTO DELLE FAMIGLIE STORICHE
martedì 5 ottobre
Un racconto sull’Amarone - Il Docufilm
Prosek: Italia sotto costante attacco!
giovedì 30 settembre
Fra astuzie e inganni
Dimmi chi sei e ti dirò che vino bere
venerdì 3 settembre
Dalla personalità alla scelta del vino. Un approccio scientifico alla profilazione del cliente