Terza Pagina
Dalla redazione
mercoledì 30 gennaio 2019

Una delegazione di Belluno in formato... Mondiale

Francesco Mancini


La coppa del Mondo di sci femminile è un appuntamento ormai consolidato nel panorama ampezzano. Un fine settimana all'insegna del grande sport ma, ovviamente, anche del glamour e dell'enogastronomia. Il pensiero di tutta la macchina organizzativa va già oltre, e l'occhio corre ai mondiali 2021 che verranno ospitati nella perla delle Dolomiti; poi, in prospettiva, si spera altrettanto per le Olimpiadi del 2026. Una vetrina, quella del mondiale, troppo importante per lasciare qualcosa al caso. Tutto dovrà essere perfetto: non solo le piste, le strutture, la viabilità, ma anche l’organizzazione, l’accoglienza e gli eventi collaterali che verranno proposti durante la rassegna. L’enogastronomia, e in particolare l’universo del vino, occupano da tempo uno spazio sempre crescente e costituiscono una risorsa in più per gli organizzatori.

Quest’anno il Consorzio del Prosecco DOC ha contribuito tangibilmente sponsorizzando la manifestazione con ben ventidue cantine. È stata presentata anche la bottiglia limited edition, disegnata ad hoc per i Mondiali 2021; madrina d'eccezione, la show girl Michelle Hunziker. Negli eventi che contano la collaborazione tra i ristoratori di Cortina si è ormai consolidata da tempo. A settembre, in occasione dell' avvenimento "The Queen of taste", è nato anche il sodalizio con la delegazione AIS di Belluno, confermato pure nelle manifestazioni collaterali della recente Coppa del Mondo femminile svoltasi il 19 e 20 gennaio. Il comitato bellunese era presente con il servizio per 150 persone sia nella zona VIP Lounge, dove gli invitati hanno potuto godere dei tanti assaggi preparati dai migliori chef della valle, sia nella zona bar, in cui tutti avevano la possibilità di degustare il Prosecco offerto dal Consorzio. Il lavoro è stato svolto con la solita professionalità e attenzione dal referente provinciale di Belluno per i servizi Ivan Del Puppo, coadiuvato da Loris Sonego e Viviana Alverà. La delagazione bellunese è già in.... formato mondiale.

articoli correlati
L'epopea della polenta
giovedì 22 luglio
Felici con poco: itinerario storico e sentimentale di un "piatto povero
Alla ricerca dell'isola perduta
lunedì 21 giugno
L'antica identità di Venezia ritrovata a Mazzorbo tra dipinti, vigne e aneddoti
Nicola aka Canal il Canal
lunedì 31 maggio
Aperitivo con AIS Veneto
Marco e Pippo, il Trio Comico
martedì 25 maggio
Aperitivo con AIS Veneto